Un modo veloce per ottenere clienti

Negli ultimi decenni il ruolo del consumatore è cambiato perché la tecnologia ha permesso al consumatore di essere sempre più attivo nelle sue scelte; anche nel mondo dei veterinari le innovazioni tecnologiche hanno cambiato l’approccio di colui che usufruisce del servizio: social network, forum, recensioni, motori di ricerca hanno rivoluzionato il mondo.
Ma come la storia ci insegna, ogni rivoluzione porta con sé sempre delle opportunità che se ben sfruttate possono fare la differenza.

In passato per un veterinario aumentare la propria visibilità, e dunque il numero di clienti era un processo lento basato soprattutto sul passaparola; ma il mondo attuale è ben diverso dal passato, soprattutto per la presenza di Internet. Se sei un veterinario di una città medio-grande e hai un sito web è probabile che tu abbia capito che la realizzazione del sito web non sia sufficiente per ottenere clienti, ma che tu debba anche investire nel far salire il tuo sito sui risultati dei motori di ricerca. Questa attività ha un costo che non sempre il veterinario può o vuole sostenere dopo aver pagato il sito web; non solo, ma anche in questo caso ci sono dei tempi tecnici da dover rispettare. Non si può portare il proprio sito nelle prime posizioni sulle ricerche che ci interessano in pochi giorni; è necessario almeno qualche mese di lavoro.

Secondo noi investire in un sito web e nella sua visibilità per un veterinario rimane un ottimo investimento, ma nell’ottica del lungo periodo. Se non siete nelle condizioni di aspettare o di rimandare la spesa per questo tipo di investimento, ma dovete lo stesso incrementare il numero dei clienti, un ottimo sistema è quello di puntare sugli annunci dei motori di ricerca: i link sponsorizzati.

Su Google il servizio si chiama AdWords.

Perché funzione?
I vostri clienti usano spesso il computer o il cellulare per cercare servizi di cui hanno bisogno. Spesso nel caso della ricerca di un veterinario ci si affida al parere di parenti/amici/conoscenti, ma anche i motori di ricerca sono uno strumento sicuramente molto usato. Se una persona digita nella barra di Google “Veterinario Milano Cadorna” è molto probabile che stia cercando un veterinario a Milano in zona Cadorna. Se nella pagina dei risultati c’è anche un link sponsorizzato di una clinica veterinaria di Milano a Cadorna o nelle vicinanze è sicuro che questo link porterà traffico al sito di questa clinica, perché gli annunci appaiono sopra o sotto i risultati “normali” delle ricerche e sono difficili da ignorare per l’utente.

L’inserzionista dell’annuncio deve scegliere una o più keywords (es. “veterinario Milano”) che se selezionate dall’utente nella barra di ricerca permettono la pubblicazione del link sponsorizzato. 

Il prezzo di un link sponsorizzato dipende dal livello di competizione della keyword scelta. Generalmente si va da pochi centesimo fino ad arrivare anche a 1 o 2 euro. Nel settore dei veterinari solo in città grandi come Roma, Milano, Torino o Napoli si arriva a 2€ per alcune keywords. Generalmente per città più piccole come Genova, Bologna, Palermo le keywords più care non superano il costo di 1€/1,50€. Ovviamente si sta parlando delle keywords più care; se, sempre per restare al nostro esempio scegliete “veterinario Milano Cadorna”
il costo scende drasticamente.
Un altro fattore che dovete tenere presente è che il costo è relativo al click; cioè pagate solo se l’utente arriva sul vostro sito.
La gestione di una campagna pubblicitaria di link sponsorizzati non è banale ed è probabile che per ottenere dei risultati dobbiate rivolgervi a degli esperti. Generalmente per un veterinario mettendo a budget 50€ più l’eventuale compenso per il tecnico che vi gestisce la campagna si può ottenere dei buoni risultati.

Spero tu abbia trovato utile questo articolo; vuoi qualche consiglio a riguardo? Lascia un commento.

Luca Ninci

Ciao, mi chiamo Luca Ninci e da qualche anno insieme al mio team cerchiamo di aiutare i veterinari ad ottenere maggiore visibilità tramite gli infiniti strumenti che la rete mette a disposizione.

Lascia un commento

Chiudi il menu