Evitare le recensioni negative

Evitare recensioni negative veterinari

Un articolo di questo blog che riteniamo molto interessante e vi consigliamo di leggere è “Abbiamo analizzato 100 recensioni negative sui veterinari. Ecco i risultati!”. Dall’indagine svolta nell’articolo si evince un fatto molto importante: il 47% dei casi di recensioni negative sono motivate da fattori come la scarsa empatia del veterinario, l’immagine e l’organizzazione della struttura veterinaria; tutti questi fattori probabilmente nella vostra struttura hanno margini di miglioramento; dovete lavorare su voi stessi, sul personale e sulle dinamiche interne della struttura.

Riportiamo di seguito i motivi delle recensioni emersi dall’indagine:

  • Veterinario freddo e poco sensibile
  • Veterinario maleducato o scortese
  • Tempi lunghi: servizio lento, lunga attesa, ritardi
  • Disorganizzazione e dimenticanze
  • Visite troppo veloci e poco approfondite
  • Scarsa professionalità

Riflettete su ogni fattore in relazione alla vostra struttura veterinaria.
Se avete già delle recensioni negative leggetele e scartate quelle che sapete che sono sbagliate (vedi l’articolo “Consigli per gestire al meglio le recensioni di un veterinario“); analizzate le rimanenti e cercate di capire quale è il motivo che ha portato il cliente a scrivere la recensione per poter migliorare il vostro servizio. In altre parole fate della recensione negativa un punto a vostro favore.
In particolare vogliamo soffermare la vostra attenzione sulla capacità comunicativa che ha la vostra struttura nei confronti del cliente; cercate sempre di informare il cliente il più possibile rendendolo partecipe delle scelte e delle eventuali spese; comunicate al vostro cliente perché una visita è durata meno del previsto o perché ci sono stati dei ritardi.

Se invece avete più di una recensione negativa legata alla disorganizzazione o ad una dimenticanza cercate di capire meglio cosa è successo e rivedete le dinamiche interne alla vostra struttura onde evitare che succeda di nuovo in futuro. 

I clienti spesso giudicano i veterinari sulla base del loro livello di  organizzazione; migliorando l’organizzazione e l’efficienza, migliorerà anche il punteggio delle vostre recensioni.

Uno strumento che può aiutarvi nell’organizzare la vostra struttura è il gestionale per veterinari; a riguardo vi consigliamo di leggere gli articoli  “Smart Vet e le sue caratteristiche” e “Il gestionale veterinario Dr.Veto e le sue caratteristiche”.

Luca Ninci

Ciao, mi chiamo Luca Ninci e da qualche anno insieme al mio team cerchiamo di aiutare i veterinari ad ottenere maggiore visibilità tramite gli infiniti strumenti che la rete mette a disposizione.

Lascia un commento

Chiudi il menu